venerdì 16 settembre 2016

Chernivtsi (Ucraina) : come un album storico dell' architettura cittadina

Il patrimonio storico e architettonico di Chernivtsi e' davvero unico, gran parte della città è rimasto pressoché intatto dalla fine del XIX - XX secolo.

Inoltre, il 600 °anniversario della "nascita" che si e' celebrato a Chernivtsi nel 2008, sono stati restaurati molti edifici fatiscenti.



Forse avete già capito: per godere appieno Chernivtsi sicuramente e' necessario percorrerla a piedi.





L'arteria principale turistica della capitale della Bucovina - ex via Panska - e' Olga Kobylianska, molto lunga e completamente pedonale. 



Su di essa si possono trovare numerosi bar e ristoranti, negozi, e tanti edifici storici con una stupenda architettura.

Grazie alla sua posizione geopolitica favorevole, Chernivtsi si  e' sviluppata rapidamente, tanti sono gli scambi commerciali con diversi paesi dell' Europa. 

Una città multiculturale, nota per la sua tolleranza socio - culturale e, non a caso in alto al Municipio cittadino si legge una vistosa scritta : "Viribus Unitus" (Insieme).


Per sei secoli a Chernivtsi hanno convissuto e convivono, ucraini, russi, ebrei, rumeni, armeni, tedeschi, polacchi, cechi, ungheresi. 

Ogni comunità etnica ha costruito un proprio templio religioso ed edifici pubblici.

Tutti gli edifici di Chernivtsi si completano a vicenda, creando un insieme architettonico unico.

Vale la pena dare un'occhiata più da vicino e notare tutta la citta' ha una forma geometrica diversa. 

Il critico d'arte Svetlana Bilenkova che ha studiato architettura a Chernivtsi, ha affermato che gli architetti moderni hanno seguito le tradizioni dei loro predecessori, e la caratteristica geometrica degli edifici (per esempio, sotto forma di un libro aperto) potrebbe trasformarsi in una sorta di marchio della città.






Una dei primi edifici con tale struttura è apparso sulle strade di B. Khmelnitsky, facciate identiche, ma diversi balconi, stessa decorazione.

Questo stile, "preso in prestito" dall' architettura e dagli architetti francesi molto spesso usato a Chernivtsi nel periodo rumeno.

COSI' COME 100 ANNI FA : le “Case gemelle”, un punto di riferimento architettonico. Costruita nel1908, e si trova a pochi passa dalla Piazza Centrale, precisamente sulla strada Ivan Franko ,1





Ed ecco il massimo splendore di architettura cittadina, rappresentato in questo video:


Spesso capita a tanti viaggiatori di pianificare e sognare viaggi in mete lontane, esotiche, remote… senza considerare che nell’est Europa ci sono bellezze a volte superiori a quelle di località distanti.

Ci sono tanti motivi per visitare questa bellissima citta’ nei pressi dei Monti Carpazi nella parte occidentale del Paese e a 40 chilometri dal confine della Romania.

Città eclettica ed entusiasmante, ricca di storia, cultura ed architettura.

Se volete aggiungere qualche altra informazione al Vostro bagaglio culturale e magari risultasse efficace per le Vostre informazioni turistiche di questa citta', Vi consiglio visitare la mia pagina di Chernivtsi e della sua Provincia all'interno del nostro quotidiano giornalistico web UA TIME : 

 CITTA' DI CHERNIVTSI : http://www.ua-time.com/turismo/

Se avete bisogno di consigli, informazioni in merito, lasciatemi un commento in fondo e Vi risponderò volentieri. ....

Alla prossima !

Giuseppe Correra
pinocorrera@ua-time.com