lunedì 26 dicembre 2016

UCRAINA DA RACCONTARE : gli Italiani che hanno visitato l'Ucraina

Tour Marketing Ucraina e giuseppecorrera.blogspot

P R E S E N T A N O 

“ Laboratorio di storytelling e turismo : UCRAINA DA RACCONTARE”. 

Gli Italiani che hanno visitato l'Ucraina

- PRIMA INTERVISTA - 

" Dove cé' Turismo, ti racconto l'Ucraina ! "
Operando nel settore editoriale riguardo l'ambiente, il marketing e il turismo in Ucraina direttamente sul territorio, non poteva che essere itinerante la presentazione di questo mio nuovo progetto, che ha coinvolto persone Italiane che hanno avuto modo di visitare l'Ucraina. I racconti, le esperienze, i pareri e testimonianze dirette in questo mio primo racconto.
(c) 2016 copyright  giuseppecorrera.blogspot / Tour Marketing Ucraina

Il racconto del viaggiatore / turista Italiano come strumento per il marketing turistico, per avallare ancor di piu' la conoscenza attraverso una sana informazione di questo Paese, l'Ucraina,  il Paese in cui opero direttamente sul territorio e dove risiedo da diversi anni.

Nulla è più virale di un’esperienza vissuta intensamente o una storia raccontata come si deve.

Chi ha gia' frequentato un determinato territorio, raccontandolo, diventa un' ambasciatore di quella destinazione.

Ho voluto raccogliere in questo mio “contenitore informativo” le varie esperienze di alcuni turisti / viaggiatori Italiani, che hanno avuto modo di frequentare l'Ucraina e, con loro ho scambiato quattro chiacchiare per comprendere il loro punto di vista sull'esperienza diretta nel territorio.
Procediamo con ordine. Descrivendo al meglio determinati concetti che fanno parte di questo progetto editoriale, come lo "storytelling" , un nuovo "ingrediente" indispensabile nel turismo. Raccontare destinazioni, territori, attraverso la narrazione di esperienze avute dai nostri lettori e, sapendolo calare dentro un qualcosa che lo renda piu' appassionante, piu' coinvolgente. Un' elemento di promozione socio-culturale e turistico dell'Ucraina, che necessita, a mio avviso, palcoscenici ben piu' visibili sotto l' aspetto dell'informazione.
 Non esiste ricordo senza esperienza, non esiste racconto senza vissuto !

LO STORYTELLING E IL TURISMO 
Storytelling, e' raccontare delle storie, un’attività direi fondamentale dal punto di vista turistico.

Storytelling come arte di narrare, un insieme di retorica e narrazione. L’arte di raccontare un luogo, un’attività, un'evento sapendolo calare dentro un qualcosa che lo renda più appassionante.

Noi impariamo dalle storie, le storie ci emozionano, ci coinvolgono, ci aprono la mente, ci cambiano.
Vediamo ora che succede se proviamo a sostiture la parola “storie” con la parola “viaggi”.

NOI IMPARIAMO DAI VIAGGI, I VIAGGI SONO STORIE ! 

Se un tempo il turista scriveva cartoline a pochi intimi e, organizzava cene tra amici per proiettare le diapositive delle vacanze, ora pubblica recensioni su siti e partecipa a comunità di viaggiatori, tagga e inventa hashtag, condivide le foto e i video dei suoi viaggi in tempo reale con migliaia di persone.
Non è cambiato il suo atteggiamento, dopo un viaggio desidera raccontare la propria esperienza, sono mutati gli strumenti che ha a disposizione per farlo.
Quali sono i contenuti e gli obiettivi di “ Laboratorio di storytelling e turismo : UCRAINA DA RACCONTARE”. Gli Italiani che hanno visitato l'Ucraina ?

Saper individuare e valutare i racconti dei turisti / viaggiatori, accrescere l’identificazione tra turista e territori, innovare i servizi a partire dai consigli del turista, favorire il coinvolgimento del turista nella promozione del territorio, accrescere la reputazione di un territorio attraverso il coinvolgimento di tutti gli operatori, utilizzare la comunicazione digitale per favorire lo sviluppo locale.
In questo scenario e' nata la mia prima raccolta delle migliori esperienze di turismo e storytelling, da parte di alcuni Italiani che hanno avuto modo di frequentare l'Ucraina e di raccontare le proprie esperienze, attraverso il mio Blog, come strumento digitale informativo, per coloro che vogliono ampliare la conoscenza e la cultura dell'Ucraina.
Nuove forme di progettazione e comunicazione turistica, in grado di coinvolgere i turisti, favorendo l’abitudine del viaggiatore a trasformare le proprie vacanze in racconti (dal vivo o sui social media) che decretano rapidamente il successo o il fallimento di una destinazione turistica.

Attraverso il metodo s’impara ad agire come registi sul territorio, ossia a definire il punto di vista (i valori di un’esperienza turistica), individuare una sceneggiatura (itinerario di viaggio), curare la regia (mettere in scena l’offerta turistica), seguire la distribuzione (stimolare il passaparola) e vincere al botteghino (assicurarsi lo sviluppo di un territorio).
.......................................................................................................
Cio' premesso, ti racconto la prima chiacchierata amichevole, di questo laboratorio di Storytelling e Turismo, trasformata in una sorta di intervista, a persone Italiane che hanno avuto il piacere di visitare l'Ucraina e che piacevolmente condivido attraverso questo mio contenitore digitale come vera testimonianza diretta.
Visita l'Ucraina con serenita' d'animo !
..................................................................................

........................................................................................
L'incontro e la chiacchierata con Giuseppe, Italiano che ha avuto occasione di frequentare l'Ucraina e, ci racconta la sua esperienza.


    - Ciao Giuseppe, quando hai avuto modo di visitare per la prima volta l'Ucraina.
    La prima volta che sono venuto in Ucraina, fu nell' Ottobre 2014, insieme a mia moglie.

      - Quale citta', provincia dell'Ucraina.
    Nella citta' di Trostianets nella provincia di Vinnytsia (Ucraina centrale), pero' sono stato a Kyiv parecchie volte e anche in altri paesi vicino a Trostianets.

      - Cosa ne pensi di questo Paese dal punto di vista socio-culturale e turistico.
    Secondo me c'e' tanto da lavorare, tantissime cose non vanno ancora per il verso giusto. Pe quanto riguarda il turismo ci sono tantissimi luoghi da visitare molto belli. Kyiv secondo me e' la citta piu' bella d’Europa, poi i Carpazzi sono fantastici. Ho avuto modo di visitare anche la citta' di Lviv, Ternopoli, tutte belle citta'. Di altri luoghi dell'Ucraina per ora ho visto solo dei video in internet, ma col tempo andro' anche ad Odessa e in altre citta' ucraine.

      - Prima di partire dall' Italia, dove hai cercato le informazioni riguardo ai luoghi da visitare e dove poter soggiornare.
    Sono sposato con ragazza Ucraina, non ho avuto grossi problemi a raggiungere l'Ucraina. A Trostianets abbiamo un' appartamento nuovo e viviamo li.

      - Quali aspetti dello stile di vita ucraino ti sono piaciuti di più e quali ti sono sembrati piu ‘insoliti’.
    Diciamo non e' che vivono agiatamente, io parlo della zona in cui risiedo, vedo tantissima gente che lavora sodo per andare avanti. La cosa insolita e',  come ho detto prima, bisogna cambiare tanto, modernizzare l'ambiente, molte strade andrebbero ristrutturate, cosi' come alcune abitazioni. Anche la vita nei campi dovrebbe essere messa la passo coi tempi.

      - Qualcosa che ti ha stupito e qualcosa che ti ha invece deluso.
    Quello che mi ha stupito di piu' e' la gente che lavora quotidianamente e si fa gli affari suoi. Persone molto disponibili, senza malizia. Quello che mi ha deluso, per modo di dire, e' vedere alcune persone intente a lavorare ancora con metodi "vecchi". Mi sono adoperato spesso ad insegnare loro come fare meglio ed in fretta, secondo la mia esperienza, ma e' stato inutile. A volte mi hanno risposto che quel loro metodo di lavoro e' utilizzato da tempo e, che sono abituati cosi'.

      - Com’è il costo della vita in Ucraina se confrontato con quello dell'Italia.
    Certo che per noi Italiani che utilizziamo l’Euro tutto e' molto piu' semplice per vivere qui. Faccio un esempio': con 1.000 al mese vivi agiatamente e tranquillo. Considera che da 2 anni ho sistemato tutto l’appartamento, acquistando tutto nuovo, dai mobili agli elettrodomestici e, uso la mia macchina per spostarmi . Chiaramente la moneta corrente qui e' la "grivna" e, per gli ucraini diventa molto piu' difficile vivere. Una vita fatta di sacrifici, acquistando solo il minimo indispensabile.

      - Qual è il cibo ucraino che hai gustato con piacere.
    Ad esserti sincero, non e' che vado matto per la cucina Ucraina, ma devo riconoscere di aver assaporato tante buone pietanze ucraine.

      - Quale consiglio ti senti di dare a chiunque voglia fare un viaggio in Ucraina per la prima volta.
    Il mio consiglio e' di non pensare 2 volte per visitare l'Ucraina. Personalmente non vedevo l'ora vi venire qui e, sinceramente non e' che mi vien voglia di ritornare in Italia. Suggerisco, infine, di visitare assolutamente la Capitale Kyiv, che secondo il mio parere, e' la citta più' bella d’Europa.
Grazie Giuseppe per la tua disponibilita' e aver condiviso il tuo pensiero e la tua esperienza in Ucraina in questa interessante chiacchierata amichevole.

Siamo giunti al termine di questa prima parte di questo mio nuovo progetto editoriale dal titolo "Laboratorio di storytelling e turismo : UCRAINA DA RACCONTARE". Gli Italiani che hanno visitato l'Ucraina.
Noi ci aggiorniamo come sempre alla prossima.
Un saluto e, spero che tu abbia gradito questa lettura.

Giuseppe Correra 
Chernivtsi (Ucraina)
Social Media Marketing / Marketing Turistico


......................................................................................................................
...............................................................................................................
* Iscriviti ora gratuitamente alla Newsletter, un servizio gratuito e comodo che consente ai lettori di ricevere direttamente nella propria casella di posta elettronica le notizie più interessanti pubblicate quotidianamente su Tour Marketing Ucraina e sul Blog giuseppecorrera.blogspot *

Si garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dai visitatori e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica o la cancellazione. Le informazioni custodite nell'archivio elettronico verranno utilizzate al solo scopo di promuovere informazioni ed iniziative (D.Lgs 196/03 sulla tutela dei dati personali).
................................................................................................................................................

(c) 2016 copyright  giuseppecorrera.blogspot / Tour Marketing Ucraina