lunedì 1 maggio 2017

Consigli di viaggio: Benvenuto in Ucraina, alla scoperta dell'est Europa ! (foto e video)

Traduttore / перекладач / Translator
☛ Для перекладу цієї статті на іншу мову натисніть “перекласти” в  верхньому куті зліва. 
☛ To translate this article in another language, click "Translate" in the upper left.
 Per tradurre questo articolo in un'altra lingua, fai clic su "Traduttore" in alto a sinistra.
=========================================
" L' Ucraina è anche quel groviglio complesso di culture, di etnie, di dominazioni che si sono susseguiti nei secoli e che, insieme alla storie narrate da  grandi scrittori che qui hanno avuto i natali, viene esplorato nell’arco di decine e decine di musei dislogati in vari punti delle citta' del Paese. L' Ucraina è autentica, vera, sincera. L' Ucraina poi, è  anche gastronomia, allegria, folklore.  Quello che ti racconto in questo articolo, sono i veri consigli e motivi per visitare l'Ucraina, con i suoi profumi e i suoi colori, quella che continuo a chiamare "la mia seconda casa", dopo circa 10 anni di permanenza..."
Vediamo quindi come visitare e vivere al meglio la nazione Ucraina, tra informazioni utili e attività interessanti. Con tali piccoli e semplici passaggi infatti sarà molto più semplice organizzare il proprio viaggio per visitare il prima possibile un posto così incantevole ed affascinante, tutto da scoprire ad est Europa.....

I miei consigli sul perche' visitare l'Ucraina.
Una popolazione profondamente accogliente, delle città storiche magnifiche e delle zone naturali eccezionali: Benvenuto in Ucraina!

Perché l'Ucraina non è quel che si pensa!
Se guardiamo alla descrizione che solitamente viene fatta dell'Ucraina, tra guerra, rivoluzione e Chernobyl, non sorprende che il paese non sia tra le destinazioni preferite dai vacanzieri. Eppure, quanto sono ingannevoli le apparenze a volte, tanto l'Ucraina sembra differire da questo ritratto al vetriolo. Tra natura splendida, storia ricca, accoglienza delle popolazioni locali, è tempo che tu venga a giudicare da te e scopra gli innumerevoli vantaggi di questa destinazione ai confini dell'Europa.

Familiarizzare con una cultura completamente diversa!
La sorpresa comincerà sicuramente appena arrivato in Ucraina: il cirillico ! Eh sì, passando dall'Europa centrale all'Ucraina, il primo grande cambiamento che si nota riguarda l'alfabeto, che cambia anche lui attraversando il confine. Ma al di là di queste futilità grafologiche, è tutta una cultura che ti sarà dato di scoprire in Ucraina, paese profondamente segnato dall'importanza delle tradizioni folkloristiche. Un bel modo per familiarizzare con una cultura diversa in un quadro completamente ospitale.

Per scoprire l'anima slava e l'accoglienza locale.
A prova dell'ospitalità locale, troverai difficile passare una serata (specie in ambiente rurale) senza che il vicino di tavola, il gestore di un bar, una persona incontrata nel corso della giornata non ti invitano a prendere una bevanda insieme, in senso di amicizia, di conoscenza e pura ospitalita'. Ti sara' difficile rifiutare,  per non offendere il tuo interlocutore. Lo stesso è per il cibo: il tuo ospite prevederà probabilmente delle porzioni quattro volte più grandi del normale, che ti toccherà ingurgitare con pazienza! Sono fatti cosi' : anche questa e' Ucraina !

Qual è il miglior periodo per partire in Ucraina?
Scegli i mesi più caldi per scoprire l'Ucraina, a meno che tu non voglia sciare sui Carpazi! Il periodo migliore per scoprire l'Ucraina è la primavera: il clima è piacevole e i paesaggi sono in fiore. I mesi di settembre e ottobre sono altrettanto piacevoli. I mesi di luglio e agosto sono caldi ma le spiagge sono affollate, perciò possono essere preferibili le stagioni di mezzo. L'inverno ha il suo fascino ma è davvero freddo: ti ho avvertito! Preferisci il resto dell'anno e scegli l'inverno solo per sciare sui Carpazi.

Viaggio nei Carpazi
Una tappa obbligata del tuo viaggio in Ucraina sono senza dubbio i Carpazi: puoi recarti lì in estate per fare escursioni o tra novembre e marzo per approfittare della stagione sciistica. Quando non c'è la neve, il paesaggio si mostra alberato e fiorito, molto piacevole per prendere una boccata d'aria fresca, dove la natura la fa da padrona.

Vacanza tra castelli e palazzi
Imperdibile durante il tuo viaggio in Ucraina è la visita dei tanti castelli arroccati. Non perdere il castello Palanok o ancora Kam'janec'-Podil's'kyj, un villaggio bellissimo che simboleggia questo tipo di paesaggio. Opta per il periodo che va da aprile a ottobre per non avere troppo freddo.

Viaggio tra natura e fauna
In Ucraina, le riserve naturali sono numerose e potrai ammirare tantissimi animali. Sui famosi Carpazi, potrai visitare le foreste vergini, nonché ammirare aquile e cicogne nella Riserva Naturale di Karadag e tantissimi uccelli nella Riserva della biosfera del Delta del Danubio. Parti preferibilmente tra aprile e ottobre.

Che costi ti aspetti durante un viaggio in Ucraina?
L'Ucraina utilizza le Hryvnia (in italiano Grivnia). Convenienza economica : 1 Euro equivale piu' o meno a 28 Grivnie. Considera tuttavia che il tasso di cambio è instabile e fluttuante e che l'Ucraina ha conosciuto una significativa svalutazione della sua moneta. Informati bene sul tasso di cambio prima di partire. Troverai diversi uffici di cambio sul luogo, dove potrai cambiare i tuoi euro a tassi vantaggiosi e in genere senza commissioni. Evita però gli uffici di cambio negli aeroporti e nelle stazioni, perché praticano tassi svantaggiosi. La carta di credito resta in ogni caso la soluzione più pratica per pagare, anche se le commissioni richieste dalla banca potrebbero essere molto alte. Ciò ti eviterà di viaggiare con ingenti somme di denaro contante. Sappi infine che sempre più esercizi accettano e apprezzano la valuta straniera, come il dollaro statunitense o l'euro, in quanto maggiormente stabili. 
Se l'Ucraina presenta a prima vista prezzi decisamente inferiori a quelli dell'Italia, bisogna comunque considerare l'ambito di cui si parla. Camere in famiglia, vitto, prodotti di uso quotidiano e trasporti sono in genere da due a tre volte più economici che in Italia. Al contrario, gli hotel delle grandi città possono talvolta presentare prezzi non equi. 
L'Ucraina offre tantissimi piccoli alberghi, pensioni e stanze in famiglia, a prezzi molto vantaggiosi. Non avrai problemi a trovare una stanza per soli dieci euro. Ciò soprattutto nelle piccole città e in campagna. Meno nelle grandi città, in particolar modo a Kyiv, dove i prezzi sono persino più elevati, soprattutto negli hotel di lusso che presentano gli stessi prezzi dell'Europa occidentale. Dovrai quindi alloggiare nelle periferie, a volte molto fuori mano, per trovare simili tariffe.

Ristorazione a buon prezzo
L'Ucraina conta innumerevoli ristoranti tipici nonché mense e self-service che offrono menù completi di zuppa, insalata, piatto principale e bevanda per circa €5. Li troverai ovunque, che sia a Kyiv, nelle grandi città o persino nei villaggi più piccoli. Le bevande alcooliche prodotte in Ucraina presentano allo stesso modo prezzi concorrenziali. Che si tratti di una birra a un euro o di una bottiglia di vodka, allo stesso prezzo, non avrai difficoltà a consumare tanto alcool. Attenzione però al mal di testa del giorno seguente! I ristoranti di lusso e quelli di cucina straniera si avvicinano maggiormente agli standard dell'Europa Occidentale.
L'atmosfera molto elegante e il contesto lussuoso di questi locali possono a volte mettere l'ospite a disagio. Sappi che troverai questi locali solo nelle grandi città.

Vita quotidiana
Ancora una volta, l’Ucraina risulta molto più economica dell'Italia. Che sia un pacchetto di sigarette a 1 €, un litro di benzina il cui prezzo è inferiore del 40% rispetto a quello italiano o un biglietto del cinema a 3 €, il costo della vita è adeguato alle possibilità e agli stipendi ben più bassi di quelli italiani. Le diverse visite culturali (musei, castelli, ecc) hanno un costo di circa 5 €. Infine, i mezzi di trasporto sono tutti altrettanto convenienti. La rete degli autobus è molto sviluppata e offre prezzi competitivi. Ciò al punto che le tariffe dei mezzi pubblici e dei taxi sembrano irrisorie, rispetto a quelle italiane.  

Cosa mettere in valigia per partire in Ucraina.
L'Ucraina è senza dubbio tra i Paesi europei caratterizzati da un clima continentale marcato. Le estati sono torride e gli inverni glaciali. Il clima delle stagioni di mezzo è difficile da prevedere, a causa dei cambiamenti e delle temperature che possono variare significativamente da un anno all'altro. Tutto dipenderà, perciò, dal periodo dell'anno nel quale deciderai di visitare il Paese.  In conclusione, vestiti leggeri e chiari per un viaggio in piena estate (senza dimenticare abiti per la pioggia: i temporali serali sono piuttosto frequenti) e un abbigliamento per affrontare le temperature invernali sotto lo zero. Tutto dipende inoltre dal tipo di viaggio che vorrai fare nel Paese. Se il turismo urbano a Kyiv, Lviv/Leopoli o nelle altre città del Paese richiede un abbigliamento confortevole per affrontare le lunghe camminate e abiti più eleganti da indossare la sera, i viaggi sulla montagne ucraine implicano scarpe adatte alle escursioni, spray contro le zanzare.  Infine non sottovalutare, in particolar modo in campagna e nei piccoli villaggi, l'ospitalità della gente del posto e la tendenza a offrire tanti (o meglio tantissimi) bicchieri di tipiche bevande alcoliche....

Ti consiglio di mettere in valigia 
- Alcuni libri o musica per trascorrere eventualmente  lunghi viaggi in treno
- Vestiti per la pioggia, come un K-Way o un poncho
- Un piccolo dizionario Italiano-Ucraino o Italiano-Russo nonché un lessico di base
- Un blocco per gli appunti dove segnare le tue impressioni
- Una macchina fotografica, nonché una scheda di memoria in più
- Scarpe comode o da trekking

* VIDEO *

Visita l' Ucraina con serenita' d'animo !

Ti aspetto in Ucraina !

......................................................................................
Anche per questa volta è tutto. Ora ti lascio e ti auguro una buona giornata.
Un caro saluto dall'Ucraina !
Giuseppe Correra

Marketing Turistico – Social Media Marketing
Citta' di Chernivtsi (Ucraina)
..............................................................................................

Tour Marketing Ucraina e il Blog di Giuseppe Correra nasce nel primi mesi del 2017 da un’idea di Giuseppe Correra, l’esigenza cioè di raccontare il turismo secondo una prospettiva informale e più vicina, direttamente dal territorio, appunto l' Ucraina,  per linguaggio e contenuti al dinamico mondo di internet e dei social network. L’utilizzo di una piattaforma di pubblicazione come quella del blog si presta perfettamente a questo scopo, forte di un tono fresco e colloquiale che annulla la distanza tra chi scrive e chi legge, con notizie e curiosità di ogni tipo, riferito all' ambiente, alla cultura, al turismo e al marketing in Ucraina e per l'Ucraina. La marcia in più sta nell’interazione con il “viaggiatore” di rete e non: non solo eventi e news dal mondo dei viaggi, ma anche intervento diretto con foto, video e articoli realizzati, per creare e aggiornare insieme un blog tematico dove tutti possono sognare e far sognare, alla scoperta di questo meraviglioso nuovo territorio, tutto da scoprire e valorizzare, ad est Europa. Tour Marketing Ucraina e il Blog di Giuseppe Correra sono curati e gestiti tecnicamente da Giuseppe Correra. Con la partecipazione di aziende ucraine, in qualita' di Partners per quanto riguarda il settore marketing. 

 Giuseppe Correra 
Social Media Marketing / Marketing Turistico
Tutto cio' che e' turismo, marketing turistico, web, social media, fa parte della mia vita !

Sono un Blogger e reporter ed opero da diversi anni direttamente dall' Ucraina. Esperto di Social Media Marketing e Marketing Turistico. Esperienza di collaborazione editoriale come Responsabile Marketing per il supplemento giornalistico web UA TIME. Ottima padronanza linguistica orale e scritta e spiccate capacità relazionali. Numerose esperienze maturate nel settore dell'immagine e comunicazione aziendale. Ottimo conoscitore dei mercati europei, con particolare riferimento : Italia e Ucraina. Mi occupo di sviluppare strategie editoriali digitali finalizzate alla crescita di visibilità di piccole, medie e grandi aziende ucraine ed italiane. Operatore della Promozione e Accoglienza Turistica, specializzato in ambiente, cultura, turismo e marketing del territorio di Ucraina, ideando campagne di comunicazione online. Collaborazioni editoriali con Tour Operator e Agenzie Viaggi in Ucraina.

Ucraina : Ambiente.Cultura.Marketing.Turismo 2.0
Tra Internet e Social Network






............................................................................................